Forse uno dei più richiesti visto che lo stress colpisce chiunque.
Non ha controindicazioni e va bene per tutti ed aiuta a diminuire, od addirittura, eliminare lo stress.

Esso risponde anche ad un desiderio di regalare un pò di tempo a se stessi per staccare la spina dal solito tram tram giornaliero.
Livelli bassi di stress aiutano ad avere una vita migliore stabilizzando l’equilibrio nervoso e conducendo ad uno stato di benessere.

Il rilassamento può aiutare ad aumentare i livelli di energia e tutto ciò che ad essa è correlato conducendo ad un elevato stato di benessere.

Il trattamento rilassante è un insieme di diverse manovre eseguite sul corpo che stimolano dolcemente le numerose terminazioni nervose dell’organismo.

Serve anche per lenire i dolori muscolari ed articolari, tonificare il volume di alcuni tessuti o parte del corpo che ci fa male e preservare e migliorare il benessere psichico.

Il massaggio olistico anti-stress è da vedersi come un trattamento preventivo, infatti lo stress non è una malattia, ma lo può diventare e causare parecchi danni ad altre parti del corpo, non solo fisici, ma anche mentali.

Lo stress esiste da sempre ed è sempre stato importante per la sopravvivenza in quanto dava una risposta adattativa alla situazione in cui si viveva, basti pensare agli uomini primitivi: oggi non ci si trova più in quelle condizioni ambientali, ma il nostro organismo ha dentro di se, nella sua memoria, i dati di epoche remote.

Purtroppo la situazione di stress prolungato dei giorni odierni danneggia mente e fisico, ma anche lo squilibrio degli ormoni, infatti essi sono quelli che fanno funzionare in modo corretto il nostro organismo; purtroppo vi sono ormoni che si riproducono solo al buio, ed oggi nelle condizioni di vita in cui viviamo è difficile avere una soddisfacente quantità di ore buie per farli riprodurre, questo causa maggiore stress.

E’ inutile fare un’ora di massaggio anti-stress e dopo averlo fatto ributtarsi in una giornata stressante, bisogna che il ricevente cambi la gestione di se stesso anche in relazione con il “Sè”: tante volte ci si crea stress perché non si riesce a fare un qualcosa che si vorrebbe, la cosa migliore sarebbe quella di non mettere mai in preventivo attività o compiti giornalieri da svolgere, se non al minimo indispensabile con la raccomandazione che se ci sarà tempo libero caso mai si farà anche questo o quello; il riempire la giornata di “cose da fare” e poi oberarsi di lavoro e “strozzarsi” per poterle fare tutte perché indicate nella nostra tabella di marcia non è positivo e causa uno stress continuo.

ll trattamento viene svolto con manualità per operatori in discipline bionaturali.

Controindicazioni

L’elenco non è esaustivo e si consiglia di fare sempre riferimento al medico in caso di dubbi.

Condizione del cliente generale

I massaggi non debbono essere svolti in presenza di:

  • calcoli
  • dolori non meglio definiti
  • febbre alta
  • insufficienza cardiaca (che potrebbe essere causa di edemi)
  • ipertensione
  • lesioni gravi nelle 48 ore precedenti
  • malattie contagiose
  • malattie della pelle
  • malattie gravi
  • malesseri inspiegabili
  • manifestazioni allergiche
  • morbo di parkinson
  • operato di recente
  • osteopatia (in fare di terapia)
  • osteoporosi grave
  • parto recente
  • seno donne sempre e comunque per via delle ghiandole mammarie
  • stato degenerativo
  • terapia farmacologica intensa
  • tumori/cancro

Condizione del cliente zonale

Non bisogna massaggiare sopra o vicino a:

  • abrasioni
  • cicatrici recenti, soprattutto se si tratta di persone anziane
  • ferite
  • flebiti
  • gonfiori
  • gravidanza nel primo trimestre (eccetto il trattamento specifico) e comunque i movimenti debbono essere leggeri, delicati evitando la parte inferiore della schiena e dell’addome
  • infezioni della pelle (acne, eczema, psoriasi non sono infettivi)
  • iniezioni recenti, soprattutto se di cortisone
  • lesioni muscolari
  • ossa rotte
  • stati infiammatori (con dolore, calore ed arrossamento nella zona interessata)
  • trombosi
  • vene varicose
  • zone con qualunque tipo di lesione e sue parti circostanti
  • zone con qualunque tipo di problema circolatorio
  • zone infiammate (esempio ginocchio della lavandaia e gomito del tennista)
PRENOTA ON-LINE

Laura Barocci - Operatrice in discipline Bio-Naturali - Partita IVA IT03346200102 - © 2021. Tutti i diritti riservati.