Spesso si sente parlare di energia e la maggior parte delle volte, a parte quella che arriva nelle nostre case, non abbiamo idea di cosa possa essere un’energia differente.

Macrocosmo e microcosmo

Bisogna partire da un concetto di cosa sono il macrocosmo ed il microcosmo, ossia i due cosmi che esistono nelle filosofie orientali: il primo è tutto ciò che esiste e ci circonda, mentre il secondo è il nostro corpo.

Questa distinzione ci fa capire, intanto, che il microcosmo vive nel macrocosmo e che con essa ha strettissime relazioni e scambi anche di carattere energetico perchè ogni cosa assorbe ed emette energia:

  • in occidente abbiamo la famosa formula di Albert Einstein per cui l’energia è uguale a massa x velocità della luce al quadrato, quindi l’energia è elettromagnetismo: quando si parla di elettromagnetismo si parla di energia, energia sottile, più un piccola parte, circa il 2%, di qualcosa che ancora si sta studiando per capire cosa è.
  • in oriente abbiamo il Prana in India, il Ki in Giappone ed il Qi in Cina.

Se tutto l’universo (macrocosmo) è fatto di energia allora anche noi (microcosmo) siamo fatti di energia, perchè ogni cosa od essere vivente che cambia produce ed emette energia.

Campi bioenergetici

I campi bioenergetici  si creano proprio perchè l’essere vivente (pianta, minerale od animale) è soggetto a dei cambiamenti che comportano l’emissione di un campo elettromagnetico, quindi essendo l’uomo appartenente al regno animale anche lui emette un campo elettromagnetico, questo può essere definito: campo bioenergetico personale.

I campi bioenergetici interagiscono tra loro, quindi quando due persone sono vicine i loro campi energetici comunicano, questo è ciò che accade, ad esempio, anche tra un pranoterapeuta ed il suo cliente: questo è il fondamento della pranoterapia.   

Lo scambio di energia avviene in quanto i campi bioenergetici si proiettano al di  fuori del corpo ed è proprio per questo che i trattamenti di carattere energetico, come la pranoterapia, possono essere effettuati anche non a contatto.

Tante volte si pensa che ci siano materiali che non possano avere alcuna variazione, come ad esempio Il marmo, ma esso  cambia molto lentamente ed allora noi non vediamo il cambiamento del marmo appena creato, ma un marmo vecchio di secoli è cambiato nel tempo.

Ogni cosa cambia ad una velocità diversa, un diamante era prima carbone e quindi un materiale che si modifica: di conseguenza produce energia.

Tutto ciò che produce energia emette delle radiazioni : captare le radiazioni a distanza significa mettersi in relazione con quella particolare radiazione, se fossimo una radio sarebbe “sintonizzarsi con l’emittente giusta”.

Ogni cosa emette la sua energia.

La psiche può modificare le reazioni elettrochimiche dell’organismo dalle più semplici alle più complesse, come abbiamo già visto nel post dei sette segmenti di Lowen con l’esperimento che siamo andati a fare, ma accade anche se si guarda un film infatti spesso ci si mette a ridere, piangere, ci si spaventa o si ha paura: ecco che il pensiero ha modificato il fisico, penso al limone ed ho una reazione creando maggiore salivazione.

Il nostro pensiero modifica le reazioni elettrochimiche dell’organismo, esse sono spesso conosciute come reazioni chimiche o biochimiche, ma anche le reazioni elettromagnetiche sono energia : la mia energia.

Prima avviene la reazione elettrochimica e poi la reazione fisica: prima vi è l’emozione e poi la reazione (vedo il film, mi emoziono e rido/piango/mi spavento/ho paura).

Con il pensiero posso controllare la mia energia.

Campi magnetici ed elettrici

Questi campi generalmente non si vedono, infatti ci sono casi rari in cui vi sono persone che riescono a visualizzali:

  • I campi magnetici sono quelli che, ad esempio, fanno muovere l’ago della bussola.
  • I campi elettrici sono quelli prodotti, ad esempio, da un  temporale.

Il pranoterapeuta, ad esempio, è sensibile alle vibrazioni dei campi elettrici e magnetici.

Energia parallela

Si ha quando l’energia in entrata è della stessa quantità dell’energia in uscita, quindi non si crea un campo aurico.

Campo aurico

Il campo aurico è il campo energetico che ci circonda ed è in relazione con i chakra  che sono vortici energetici che alimentano il campo aurico.

Energia pranica ed elettrica

Sono due energie diverse e non vanno confuse: 

  • l’energia pranica è energia universale, è quella emessa dal macrocosmo e dal microcosmo
  • l’energia elettrica è una scarica elettrica, è quella che arriva nelle nostre case e fa accendere le lampadine.

La scorsa volta abbiamo affrontato l’argomento relativo al flusso energetico, la prossima volta parleremo dei muscoli.

Se vuoi più rivedere i post sui Chakra.

Per vedere tutti gli articoli usciti clicca qui.

Hai delle domande? Vedi se ci sono già le risposte in domande frequenti – faq scorrendo la pagina sino in fondo.

Non ci sono le risposte? Scrivimi.

Laura Barocci - Operatrice in discipline Bio-Naturali - Partita IVA IT03346200102 - C.F. BRCLRA65S69D969V
© 2024. Tutti i diritti riservati.