Secondo gli antichi cinesi la creazione del mondo avvenne con una determinata sequenza: 

  • prima vennero create le foreste con le piante; 
  • le piante presero fuoco e dalla cenere nacque la terra; 
  • una parte di terra si compresse fino a creare le rocce e le montagne, mentre da un’altra parte di terra nacquero altre piante che portarono l’aria;
  • l’aria, toccando il cielo, ricadde sotto forma di pioggia, e da quest’acqua nacquero altre piante che poi ripresero fuoco, ricominciando il ciclo.

Ad un mondo occidentale la rappresentazione risulta essere molto pittoresca visto che nella nostra istruzione la genesi è totalmente diversa.

 Legno

Identificato con il colore verde come le foglie degli alberi e la clorofilla.

Come dogma è anche abbinato al marrone per il colore del tronco dell’albero.

Fuoco 

Identificato con il colore rosso come il sangue.

Terra

Identificato con il colore giallo come il grano.

E’ l’elemento più importante perché è quello che da più forza.

Aria e metallo

Identificato con il colore blu come il cielo, i due elementi vengono abbinati per una questione energetica, infatti gli elementi sono agli antipodi come lo yin e lo yang, sono estremi, sono energie opposte che si compensano.

Acqua 

Identificato con il colore nero come la profondità.

Relazione tra gli elementi

Gli elementi sono collegati tra loro da due tipi di relazioni:

  • Ciclo Sheng o di produzione (genitori/figli) : il genitore genera i figli che a loro volta diverranno genitori.
  • Ciclo Ke o di inibizione (nonni/nipoti) : la funzione del genitore è di trasmettere energia ed insegnamento ai figli, la funzione del nonno è quello di tenere sotto controllo l’esuberanza del nipote.

La scorsa volta abbiamo affrontato l’argomento sul sistema linfatico – cosa è ed a che serve la prossima volta parleremo del sistema linfatico – come si crea e come funziona.

Per vedere tutti gli articoli usciti clicca qui.

Hai delle domande? Vedi se ci sono già le risposte in domande frequenti – faq scorrendo la pagina sino in fondo.

Non ci sono le risposte? Scrivimi.

Laura Barocci - Operatrice in discipline Bio-Naturali - Partita IVA IT03346200102 - C.F. BRCLRA65S69D969V
© 2024. Tutti i diritti riservati.