E’ il chakra della mente superiore e della visione superiore (terzo occhio)

Non viene specificato quando si sviluppa.

E’ il terzo occhio situato sulla fronte tra le sopracciglia e la nuca.

Serve per la visione interiore, per scrutare attraverso la realtà e vedere la verità sottostante, è il pensiero o meglio la forma pensiero inconscio, l’intuizione; è situato al centro della fronte.

E’ detto anche il chakra del Guru perché è qui che si trova l’energia per potersi mettere in contatto con il carisma spirituale del Maestro; questo chakra è utile per la meditazione

Il suo mantra è Om.  

Il colore associato è il viola/indaco, è rappresentato da un loto a 2 grandi petali, uno per lato, attorno ad un cerchio.

Chi è guidato da questo chakra ha la capacità di vivere oltre il tempo, conoscere il passato, il presente ed il futuro, ma al tempo stesso è capace a non farsi condizionare, deve sempre connettere la realtà spirituale a quella fisica.

Quando questo chakra è aperto la persona sviluppa la consapevolezza psichica e la chiaroveggenza.

I sensi abbinati sono tutti, ma soprattutto la vista, ed anche le percezioni extrasensoriali.

E’ associato allo spirito.

La nota abbinata è il La.

Gli aromi collegati sono gelsomino e menta.

Le pietre abbinate per il riequilibrio sono : cristallo di rocca, diamante, giacinto, lapislazzuli, ossidiana, onice, opale, spinello, tormalina, turchese, zaffiro.

E’ il chakra che aiuta a visualizzare e rendere compatibili i concetti intellettuali nonché di attuarli, ma anche apre la strada al mondo non materiale (percezione extrasensoriale) permettendo di comandare e guidare la propria esistenza.

Quando non è equilibrato porta la persona ad avere confusione di idee e concetti distanti dalla realtà rendendo impossibile trasformare le idee in qualcosa di concreto o peggio ancora concretizzarle in modo errato causando pericolo per se stessi e gli altri.

E’ associato a ghiandole ipofisi, pituitaria e pineale, occhio sinistro, naso, orecchie e parte inferiore del cervello. 

Ad esso è associata la luce : la capacità di equilibrio psico-spirituale, la corretta percezione di se in relazione a se stessi (fiducia in se stessi), le patologie ad esso associate possono essere ansia o gravi malattie psichiatriche come la schizofrenia.

La scorsa volta abbiamo affrontato l’argomento sul 5′ chakra, se hai perso la prima parte clicca qui.

Lunedì prossimo parleremo del 7′ chakra, mentre giovedì parleremo degli effetti positivi del massaggio, se hai perso la parte in cui si parla delle origini del massaggio e del perché piace così tanto clicca qui.

Per vedere tutti gli articoli usciti clicca qui.

Hai delle domande? Vedi se ci sono già le risposte in domande frequenti – faq scorrendo la pagina sino in fondo.

Non ci sono le risposte? Scrivimi.

Laura Barocci - Operatrice in discipline Bio-Naturali - Partita IVA IT03346200102 - C.F. BRCLRA65S69D969V
© 2024. Tutti i diritti riservati.